TARGA D'ARGENTO PREMIO MICHELANGELO
CITTA' DI BRUGGE - 2015
 
 
Cliccare sulla foto per ingrandirla
 
L'Artista Griscia Tufano
 
TROFEO DELLA CREATIVITA' 2012
 
 
 
L'Artista Griscia Tufano
 
 
 
L'Artista Griscia Tufano
 
 

L'Artista Griscia Tufano

 
Griscia Tufano intervistata dal giornalista Fabrizio Borghini

 


 
 
 

“Amor, che a nullo amato amar perdona”
INFERNO Canto V°-acrilico su tela 50X100-2015

 
 

“Là dentro si martira Ulisse e Diomede, e così insieme alla vendetta vanno com’all’ira”
INFERNO Canto XXVI°-acrilico su tela 50X100-2015

 
 

“Da poppa stava il celestial nocchiero e più di cento spirti entro sediero”
PURGATORIO Canto II°-acrilico su tela 50X100 -2015

 
 

“Amor che move il sole e l’altre stelle”
PARADISO Canto XXXIII° -acrilico su tela 50X100 -2015

 
 
 
ACRILICO SU TELA 100X100
 
 
 
ACRILICO SU TELA 100X100
 
 
 
 
Griscia Tufano “Amore e Mare d’Italia”  acrilico su tela 100X100 - 2011
 
 
Griscia della Fertilità - acrilico su tela 100X50
 
 
I GUARDIANI DELLA SOGLIA - acrilico su tela 100X50
 
 
GRISCIA TUFANO - SPIRITI DI NATURA
 
 
 
IL REGNO DEGLI DEI: L'ETA' DELL'ORO - ACRILICO SU TELA - 150X150
 
 
-Voglio pensare a un tempo in cui gli uomini possano essere stati Dei felici in un’Eta’ in cui prosperava abbondanza, pace, armonia. Un tempo in cui l’uomo creava la realtà per essere in perfetta sintonia con se stesso e il proprio mondo. Un mondo di colori , profumi, sapori, suoni di cui si riconosceva artefice per sé e per gli altri.-
 
-I want to imagine a time in which men may have been happy Gods, an age in which abundance, peace, and harmony prospered. A time in which man created reality to be in perfect harmony with himself and his world. A world of colour, perfume, taste and sound, a world of which he could recognise himself to be the creator not only for himself, but also for others.-
 
 
 

L’artista Griscia Tufano, attualmente vive ed ha uno studio nel centro storico di Firenze. Il mito, la leggenda, la favola, il sogno sono sempre state tematiche presenti  nelle sue opere fin da una delle sue prime personali negli anni 70. Ha sperimentato vari percorsi dalla scenografia, alla pittura murale, alla poesia visiva, alla satira, alla promozione di laboratori di creatività con i ragazzi ed è stata coinvolta in attività culturali nazionali ed internazionali.

L’artista dipinge figure e scenari di un’altra dimensione dove il corpo è tutt’uno con l’anima. Figure che fluttuano nella dimensione del sogno, nella dimensione di albe radiose dove l’unico suono è quello vibrante della luce che dà voce al silenzio: fate, folletti, spiriti di natura che ci riportano nella casa degli Dei, nel regno da cui siamo venuti per sperimentare la dimensione umana senza il buio del dolore.
Silfidi  dell’Aria, Gnomi della Terra,  Salamandre del Fuoco,  Ondine dell’Acqua, giocano con noi per non farci dimenticare che viviamo per essere felici.

Il linguaggio di Griscia è il colore del silenzio vibrante di luce, delle albe primordiali, della profondità inviolata degli abissi, del magma della Terra che è la linfa della vita. Il pennello scorre sulla tela senza intralciare le figure che si muovono libere anche  se in fitte foreste o allacciate in caldi abbracci o danze felici ed hanno la bellezza intrinseca della purezza.
 
Nell’installazione  Mandala Luna – La magia del sogno sulla Terra –  la Luna è vista dall’artista un grande mandala magico della Terra della quale ne percepisce e  manifesta i sogni e con la sua misteriosa luminosità e magnetismo  influenza i Quattro Elementi  attraverso i sentimenti e gli umori umani e forse secondo i miti popolari le vicende umane.

L’installazione mostra due facce della Luna quella del sogno e quella manifesta dei crateri, a significare che l’una non può coesistere senza l’altra. C’è dato il dono del sogno nell’attraversare gli innumerevoli crateri della vita per colmarli di amore, di bellezza e valicare il confine del manifesto ben sapendo che come i Quattro Elementi che regolano la vita sono inscindibili così quale corpo e spirito siamo una sola manifestazione, perfetta sintesi fra il reale e l’immaginario.

e-mail: grisciartufano@virgilio.it

e-mail: grisciatufano@libero.it

www.grisciart.it

 

            The artist Griscia Tufano lives and owns a studio in the historical centre of Florence. Myth, legend, fable and dreams are recurring themes in her work ever since one of her first solo exhibits in the 1970s. She has experimented in various areas related to the visual arts ranging from scenography, mural painting, visual poetry, to the use of satire and the promotion of creativity workshops for children. She has also been involved in cultural activities, both nationally and internationally.


            The artist paints figures and scenarios of another dimension where the body is at one with the soul. Figures float in the dimension of dreams, in the dimension of radiant dawns, in which the only sound is that of vibrating light giving voice to silence. Fairies, pixies, spirits of nature steer us back to the house of the Gods, to the realm from which we came to experience the human dimension without the darkness of pain. Sylphids of the Air, Gnomes of the Earth, Salamanders of Fire, Undines play with us to help us remember that we live to be happy.


            Griscia's language is the colour of silence pulsing with light, of primordial dawns, of the untouched depth of abysses, of the Earth's magma - the sap of life. The paintbrush flows on the canvas without hindering the figures which move freely, be it through dense forests, warm embraces or joyful dances. They possess the innate beauty of purity.


            In the piece Mandala Luna – The Magic of Dreams upon the Earth – the moon is seen by the artist as being the great, magical mandala of the Earth, the dreams of which are sensed and given shape. With its mysterious luminosity and magnetism, the mandala influences the Four Elements through human emotions and moods, maybe even through folkloristic myths and the course of human events.


            The piece shows the two sides of the Moon, the one of dreams and the visible one of craters, to signify that neither can exist without the other. We are given the gift of Dreams in the crossing of the countless craters we encounter in our lifetimes to fill them with with love and beauty and cross the threshold of that which is manifest - well aware that the Four Elements controlling life are inseparable. In the same manner body and soul constitute a single manifestation - a perfect synthesis of what is real and what is imaginary.

e-mail: grisciartufano@virgilio.it

e-mail: grisciatufano@libero.it

www.grisciart.it